Tag Archives: Alisher Usmanov

La Russia riconosce gli E-Sports

Il 17 Giugno sarà una data importante per lo sviluppo del panorama competitivo mondiale, infatti in quel giorno la Russia riconoscerà ufficialmente gli E-Sports.

15 anni d’attesa tra alti e bassi

In realtà la scena competitiva russa aveva avuto un primo riconoscimento nel lontano 2001, ma tale onore venne revocato nel 2006 a causa del mancato sviluppo del settore, specie nelle regioni interne della nazione.
A distanza di 10 anni, il Ministero dello Sport ha reintrodotto tale ufficialità attraverso il decreto n.470 del 29.04.2016 (qui il link del decreto in cirillico) in cui viene istituito il registro dei giocatori di E-Sports e inserito all’interno del registro ufficiale degli Sport, decreto che diventerà legge il 17 Giugno.
Una notizia importante che rende possibile l’ingaggio di player russi da parte dei team europei: i primi furono costretti a ritornare in Russia a causa della mancata concessione del visto, appunto perchè non riconosciuti come Eplayers dal loro paese (esempio pratico il caso Diamondprox-Unicors of Love).

Fiumi di denaro in arrivo

Il riconoscimento darà un impulso notevole all’ambiente competitivo russo grazie alla possibilità di nuovi investimenti; analogalmente a come accadde nel 2015 con la creazione dei Virtus.pro, operanti in Dota2 e CS:GO, nati grazie a un contributo di 100 milioni di dollari da parte del magnate russo Alisher Usmanov.

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi i cookie sul tuo dispositivo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close