Sport Elettronici al 5th Asian Indoor and Martial Arts Games

Ancora buone notizie dall’oriente per gli Sport Elettronici grazie alla partnership siglata tra Alisports e il Consiglio Olimpico d’Asia in occasione del 5th Asian Indoor and Martial Arts Games (AIMAG) che per il 2017 si svolgeranno ad Ashgabat (Turkmenistan / 17-27 settembre).

L’apertura della cerimonia è stata presenziata anche dal Presidente del Turkmenistan, Sua Eccellenza Gurbanguly Berdimuhamedov che ha sottolineato come la promozione degli Sport possa essere il motore di azioni che vanno al di la dell’evento stesso come accadrà in occasione del 5th AIMAG. Riportiamo alcune frasi salienti del discorso:

“This event will be held for the first time in the history of sport in Central Asia,” e ancora “This is a sign of the high confidence shown in Turkmenistan by the international sports community.” – “The 45 National Olympic Committees of the Olympic Council of Asia will be joined for the first time by athletes from Oceania, and I am confident that the hosting of the 5th Asian Indoor and Martial Arts Games will open a new page in the history of world sport and will attract the interest of millions of people worldwide.” e infine “Sport and the Olympic Movement play a significant role in developing friendship, mutual understanding and cooperation between people”.

Il 5th AIMAG sarà ospitato nel nuovo Ashgabat Olympic Complex  e coinvolgerà circa 3.500 atleti proveniente da 64 Federazioni Nazionali – 45 asiatiche e 19 dall’ Oceania. Lo stadio che sarà impiegato per il 5th AIMAG include un velodromo, un centro per gli sport acquatici, ed ha una capienza di 15.000 spettatori nell’area coperta e di 45.000 spettatori nello stadio principale dove si volgeranno la maggioranza delle arti marziali.

Al pari delle altre 21 discipline sportive, incluse nel programma del 5th AIMAG, saranno presenti anche gli Sport Elettronici come Sport dimostrativo. Questa notizia non dovrebbe stupire molto visto l’interesse che anche in passato è stato dimostrato dal Consiglio Olimpico d’Asia per gli Sport Elettronici. Un tema che appassiona molto in Asia e che trova in questa terra i maggiori esponenti internazionali (principalmente da Corea del Sud e Cina). Il presidente del Consiglio Olimpico d’Asia, HE Sheikh Ahmad Al Fahad Al Sabah, ha illustrato come oltre 350 milioni giocatori in Asia praticano gli esports e 20 milioni giocatori concorrono periodicamente alle qualifiche di competizioni di “premier league” in eventi online al livello nazionale per concorrere alle selezioni di sei regioni: Asia Occidentale, Asia Centrale, Asia Meridionale, Su-Est Asiatico – Estremo Oriente ed Oceania.

Queste sei regioni saranno quindi chiamate ad effettuare otto qualifiche – due per ogni gioco – per partecipare al torneo finale in Ashgabat per sfidare i giocatori Turkmeni per un totale di 52 giocatori. A conclusione del suo discorso il Presidente del Consiglio Olimpico d’Asia ha sancito un monito decisamente eloquente : “The story of Ashgabat 2017 is ready to start. You have worked for seven years and now there is only the final 100 metres to run.”

A riprova di quanto l’interesse per gli Sport Elettronici sia stato negli ultimi decenni quasi monopolizzato dalla volontà asiatica di credere ed investire su questa disciplina sportiva. L’ufficializzazione di un primo circuito incluso in un contesto sportivo, dopo il 6th TAFISA World Sport for All Games  (Jakarta – Indonesia 2016) al quale partecipo’ anche la delegazione Italiana grazie a Italian e-Sports Association, segna l’ennesimo passo in avanti nella direzione che tutti noi auspichiamo e che darà il via a quelle che saranno le discipline sportive del futuro.

Comments

comments

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi i cookie sul tuo dispositivo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close