Category Archives: StarCraft2

Annunciato il nuovo ciclo di DreamHack 2017!

Il DreamHack è da sempre conosciuto come uno dei tornei di eSports più importanti nel panorama videoludico internazionale, la società organizzatrice, per la gioia dei tantissimi appassionati, ha pubblicato nelle scorse ore il programma per il nuovo ciclo di tornei che prenderanno il via a partire dal gennaio 2017.
La competizione è arrivata già al sesto anno consecutivo e proprio per questo motivo, il DreamHack si rifà il look aggiungendo ben 6 nuove location di gioco e ben 6 tornei aggiuntivi in altrettanti differenti paesi!
Un grande traguardo per la società organizzatrice ma anche e soprattutto, per gli eSports, che a livello internazionale stanno avendo sempre più consenso e riconoscimento da parte degli Stati e dell’opinione pubblica.
Il formato ovviamente rimarrà invariato rispetto agli scorsi anni e sarà possibile partecipare agli eventi anche da amatori, partecipando a tornei per giocatori non professionisti, oppure assistere allo spettacolo dei tornei canonici, ad invito, per professionisti che si svolgeranno negli stessi giorni.
Qui di seguito è riportato il programma ufficiale del nuovo ciclo di DreamHack 2017:
  • DreamHack Leipzig, Germania – 13-15 Gennaio
  • DreamHack Austin, USA – 28-30 Aprile
  • DreamHack Tours, Francia – 6-8 Maggio
  • DreamHack Summer, Jönköping, Svezia 17-19 Giugno
  • DreamHack Valencia, Spagna – 14-16 Luglio
  • DreamHack Atlanta, USA – 21-23 Luglio
  • DreamHack Montreal, Canadá – 8-10 Settembre
  • DreamHack Denver, USA – 20-22 Ottobre
  • DreamHack Winter, Jönköping, Svezia 30 Novembre – 2 Dicembre

Ogni torneo avrà 100.000$ di montepremio, per un totale di ben 900.000$ complessivi.

Purtroppo è assente ancora una volta l’Italia da questo fantastico circuito videoludico competitivo, ma speriamo che il vento anche nel nostro paese possa velocemente cambiare, trascinato dall’onda dell’entusiasmo mondiale per gli eSports.

 

Newzoo’s Twitch Most Viewed: Agosto 2016

Torna l’appuntamento con la classifica stilata da Newzoo sui titoli più visti sul portale streaming Twitch.

Eventi ESpots: Dota torna in vetta ma Overwatch inizia ad essere temibile
newzoo_top_games_twitch_esport_hours_august-1

Nella classifica dei 10 titoli più visti a livello ESportivo torna in testa Dota2, che approfitta della mancanza di Major in Agosto su CS:GO e delle “sole” finali regionali in League of Legends per balzare in testa.
Risultato generato anche dal The International 6, ossia il mondiale di Dota2, che è stato visto (almeno una volta) da 33 milioni di spettatori con un share pari al 64%
Ma se Dota2 fa la parte del padrone, quella del Leone invece spetta ad Overwatch che, come avevamo già pronosticato nei mesi scorsi, inizia a far sul serio anche grazie alla ESL Atlantic ShowDown, vista da 3.1 milioni con punte del 31% di share, risultato che porta il titolo Blizzard al quinto posto della classifica.
Da segnalare anche il ritorno di giochi “meno popolari” come SMITE e Heroes of the Storm, che si piazzano al nono e al decimo posto.

Assoluta: Entra No Man’s Sky , tonfo Pokemon GO
newzoo_top_games_twitch_total_hours_august

Confermata la vetta per League of Legends, seguito da World of Warcraft che si porta a ridosso del podio, vogliamo però spostare la nostra attenzione su due titoli che nel bene e nel male caratterizzano la classifica assoluta di questo mese.
Pollice in su per No Man’s sky, il survival/adventure della Hello Games che ha ottenuto pareri contrastanti da parte degli addetti ai lavori ma che è stato premiato invece dal popolo di Twitch con un settimo posto (pari a 10.9 milioni di spettatori). Questo risultato, accompagnato al primo posto tra i giochi più acquistati sullo store della Play Station, ne  fanno uno dei titoli “hot” di questo fine 2016.
Pollice in giù invece per Pokemon Go: gia il mese scorso erano sorti dubbi sulle reali potenzialità del titolo della Niantic e alla prova del nove, Pikachu e soci si sono scontrati con la cruda realtà, un drop di dieci posizioni  fino alla numero venti, un flop clamoroso che è stato però compensato dalla leadership nella classifica mensile dei giochi più scaricati per IPhone.

ITeSPA al DreamHack di Montreal!

Continua l’attività internazionale di ITeSPA, dopo essere stati in Cina per il Global eSports Executive Summit, la nostra associazione sarà presente al DreamHack di Montreal in Canada che si disputerà dal 12 al 14 agosto!

Il nostro vicepresidente Blooddrop sarà presente alla manifestazione in qualità di giornalista e spettatore e potrà produrre del materiale esclusivo per la nostra redazione che pubblicheremo nei prossimi giorni!

Il DreamHack di Montreal è uno degli eventi di Premier League per quanto riguarda il panorama videoludico internazionale, i titoli videoludici selezionati per questo importante torneo sono:

Starcraft 2 (WCS Circuit Summer Championship);

League of legends;

– Counter Strike: Global Offensive;

Hearthstone: Heroes of Warcraft;

Overwatch;

Rocket League;

DeckBound;

Presenti anche diversi titoli per console, tra cui:

Super Smash Bros;

Street Fighter V

 

Massiccia la presenza di giocatori europei ed americani che daranno vita ad una lan veramente stellare che si prospetta essere tra le più grandi di sempre, l’unico torneo a non essere un OPEN è quello di Starcraft 2 che prevederà peraltro il montepremi più elevato con 150000 USD complessivi, per il momento tuttavia non sono registrate presenze di giocatori italiani, in nessuna delle competizioni previste, seguiranno comunque aggiornamenti al momento della pubblicazione dei tabelloni dei tornei OPEN.

Seguirà nei prossimi giorni un “Vedo, prevedo e stravedo“, a cura del nostro Leovil e verranno pubblicati dei contenuti esclusivi sulla nostra pagina Facebook ITeSPA.

Non ci resta che ricordarvi di restare sintonizzati con il nostro portale e con i nostri canali social, buona giornata :)!

Newzoo’s Twitch Esports Most View: Giugno 2016

Anche questo mese la Newzoo ha rilasciato la classifica degli Esports più visti sul popolare sito di eventi in streaming Twitch dove anche in questo mese si conferma la leadership di Dota2.

Esports Most Watched (Agosto 2015 – Giugno 2016)
Newzoo_Esports_Hours_Twitch_11Months

Il primo grafico mostra l’andamento delle utenze nel periodo annuale per la Top 3 dei titoli più visti ossia League of Legends, Dota 2 e Counter Strike: Global Offensive dove i tre competitors si son scambiati la leadership quando c’era un avvenimento importante ( Worlds, Major o ESL One).

Top 10 Most Watched Esports (Giugno 2016)
Newzoo_Esports_Hours_Twitch_11Months

Il secondo grafico mostra la classifica dei migliori 10 titoli prendendo come riferimento la percentuale di ore dedicate alla componente Esports (eventi LIVE e approfondimenti).
Detto della Top 3 c’è da segnalare la new entry rappresentata da Street Fighter V che si piazza al settimo posto grazie anche alla dedicisone della Capcom di trasmettere tutti gli eventi della Capcom Pro Tour sul proprio canale Twitch. Starcraft 2, anche se non è popolare come un tempo rimane al quinto posto. Debutto al 11°posto per Owerwatch dove c’è da considerare che la componente Esportiva ancora non è sviluppata

Top 20 Most Watched Overall (Giugno 2016)
Newzoo_Esports_Hours_Twitch_11Months

L’ultimo grafico mostra la Top 20 dei titoli più visti a livello generale considerando anche la componente streaming privati.
Qui la leadership è in mano a League of Legends con Dota e Counter Strike che recuperano terreno superando anche Hearthstone.
Tra le new entry c’è da segnalare Dead by Daylight che si colloca al sesto posto diventando anche il primo titolo horror dai tempi di H1Z1 a piazzarsi nella Top 10, infine c’è il drop dal 11° al 18 posto di FIFA 16 dove il game made by EA Sports paga la stagionalità del titolo , in attesa dell’uscita della versione 2017 il prossimo 29 Settembre.

CLAMOROSO – La WESA perde i pezzi, i FaZe lasciano l’organizzazione!

seguici-su-facebook-01

La World Esports Association ha perso il Clan FaZe, uno degli otto team fondatori originali.

Come risulta da fonti inglesi, la WESA ha perso uno dei più grandi brands di tutti i giochi competitivi, il team era stato apparentemente messo sotto pressione dalla WESA, al fine di ottenere una partnership esclusiva con l’associazione, questo però avrebbe portato i FaZe ad interrompere i rapporti con le altre realtà che lo sostenevano ed ha rifiutato.

Addirittura sembrerebbe che la WESA abbia obbligato al pagamento di una tassa di entrata tutti gli otto membri fondatori dell’associazione, che ricordiamo include anche: G2, EnVyUs, Fnatic, NiP, mousesports, Na’Vi e Virtus.pro.

I FaZe infatti, oltre al pagamento della tassa per poter uscire dall’associazione hanno dovuto pagare una penale di ben $50,000!

WESA, ricordiamo, è stata presentata al pubblico solo cinque giorni fa, tra l’altro oggetto di pesanti critiche da parte della community di Counter Strike: Global Offensive per via della vicinanza ad ESL che lo scorso anno ha tentato, addirittura, di creare una lega mondiale, con gli otto team citati in precedenza, in esclusiva assoluta.

Seguiranno aggiornamenti, rimanete sintonizzati.