Titoli ufficiali del 9° eSports World Championship

Annunciati ufficialmente da pochi giorni dall’ International e-Sports Federation i titoli che saranno presenti al 9° eSports World Championship: League of Legends, Counter Strike Global Offensive e Tekken7.

Nonostante le lunghe trattative con la casa madre sfumano ufficialmente le possibilità di avere un titolo sportivo (voluto con tutta probabilità per il grande interesse suscitato negli ultimi mesi dai Club Sportivi di calcio). Ne FIFA2018 (Electronic Arts) ne PES2018 (Konami) saranno quindi presenti come titoli ufficiali al 9° eSports World Championship in pratica nessuno di quelli che si contende da diversi anni l’ambito titolo del miglior simulatore di calcio. FIFA è stato uno dei titoli che ha aperto la serie “eSports World Championship” ed è stato presente nelle prime tre edizioni della serie. Mentre per PES non era stato mai proposto in ragione, molto probabilmente, del suo minore impatto sul pubblico mondiale. La “gare” per la scelta del titolo in ogni caso mette in campo entrambi nuovamente lasciando aperto il campo per il prossimo anno nel quale, con tutta probabilità, ritroveremo la stessa rivalità per entrare nei titoli ufficiali del 9° eSports World Championship.

Sono stati invece confermati due dei titoli per squadra tra i più popolari al livello mondiale: League of Legends e Counter Strike Global Offensive, assieme ad una nuova entrata con un titolo su console dopo 3 anni nei quali si è sempre preferito solo titoli su PC. Tekken (nella versione Tag Tournament 2) si ripresenta, nella sua ultima edizione, come uno dei titoli su console più gettonati al livello mondiale e che potrebbe far ben figurare la formazione italiana in estremo oriente visto il livello degli italiani.

Con l’annuncio ufficiale dei titoli per il 9° eSports World Championship si conclude il processo che si attendeva per l’inizio delle qualifiche nazionali italiana. Quindi a breve (con tutta probabilità per fine agosto ndr) Italian e-Sports Association annuncerà l’apertura delle qualifiche ufficiali che andranno a selezionare la formazione che rappresenterà l’ Italia in Corea del Sud. Anche quest’anno ci si aspetta molto dalla formazione italiana che si è piazzata in ottava posizione nel 2016 ma che punta a migliorare, anche grazie ad un buon livello degli atleti di Tekken che daranno sicuramente filo da torcere agli asiatici (favoriti anche in questa edizione), il suo piazzamento complessivo. Ricordiamo che per raggiungere il podio basterebbe anche un buon piazzamento su almeno un titolo, esattamente come ha fatto l’Austria nel 2016 con Hearthstone raggiungendo la terza posizione assoluta con un solo piazzamento al primo posto relativo a Hearthstone.

Ci siamo ancora pochi giorni per gli annunci ufficiali poi potremo partire con le selezioni nazionali per tifare i migliori italiani!

Comments

comments

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi i cookie sul tuo dispositivo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close