Intervista con Agua

Stefano Muscio, aka Agua, è uno di quei pochi giocatori italiani che si è affacciato a tornei competitivi di League of Legends, un eccellente player (Rank Diamond 3 su server EU) ed uno youtuber (link del suo canale youtube a fine articolo).
La sua incredibile disponibilità mi ha permesso di averne un’intervista riguardo i MOBA in generale e poi su League of Legends in particolare, spaziando un poco anche sulla situazione dell’ambito competitivo italiano e le sue esperienze, che spero che sia di vostro gradimento!

Qual’è stata la tua prima comparsa sulla scena competitiva italiana di League of Legends?
Il mio trampolino di lancio è stato far parte del team Airborne ed aver preso parte al WCG 2011 a Roma, nel quale ci siamo piazzati secondi. Ricordo bene che il primo premio sarebbe stata la partecipazione ad un torneo in Corea.

Qual’era il meta del periodo?
Non c’era un vero e proprio meta, era semplicemente Support ed ADC nella bottom lane, in mid lane un Mage, top lane generalmente vi era un Bruiser, ma poteva esserci qualsiasi cosa, così come in jungle, non c’era una vera e propria formazione predominante, una cosa che si vedeva spesso era la Double Mage, che prevedeva due Mages tra top e mid, ed un Tank in jungle.
Poco dopo sono arrivati i team a “combo”, ad esempio la Malphite+Jarvan+Orianna, ma comunque non vi erano vere e proprie strategie.

Sapresti darmi una definizione di MOBA?
E’ un gioco in cui puoi selezionare un campione tra una varietà di personaggi da utilizzare, di solito sono definite delle Lanes e 5 giocatori (Ma anche di più, come in SMITE in cui sono 6). In una partita i giocatori salgono di livello potendo sbloccare le loro abilità, tra cui la loro Ultimate, un’abilità più forte delle loro altre 3 (o 4, dipende dal MOBA), in genere accompagnate da un’abilità passiva permanente. Una volta scelto il personaggio ed iniziata la partita si va in una lane, si ottiene Esperienza per salire di livello per sbloccare abilità e soldi per poter comprare oggetti (anche se alcuni MOBA come Heroes of the Storm non ne hanno) e si cerca di avanzare e distruggere la base avversaria.

Hai provato qualche altro MOBA?
Heroes of the Storm per qualche mese, DOTA2 per qualche mese, Smite per un mesetto. Mi sono piaciuti un po’ tutti, ma sono tornato su League of Legends perchè è li che mi sento bravo e sono anche molto conosciuto.

In cosa si distingue League of Legends da questi altri MOBA?
LoL è il più user friendly, perchè essendo il più conosciuto è molto facile trovarne informazioni, capirne le meccaniche e “metterci le mani” fin da subito nel gameplay. Su altri giochi invece, particolarmente su DOTA2, l’interfaccia di gioco e lo shop non sono user friendly, sono più difficili da capire e da usare, e per me è questo che non gli permette di competere appieno con LoL. Poi tutte le opinioni sul gameplay le lascio perdere, essendo anche un po’ soggettive.

Qual’è stato il primo campione mai usato su League of Legends?
Alistar, e ci ho fatto schifo.

med_1409626189_1384780879_image

Ahahahahahah… e che cosa ne pensi adesso di Alistar?
E’ un campione molto forte contro alcuni team ed in alcuni team, e lo sto vedendo sempre più spesso. E’ un campione da all-in, poichè una volta che entra in un combattimento non ha reali modi di uscirne senza la sua Ultimate, quindi in Lane gioca difensivo ma può rapidamente giocare offensivo flashando ed effettuando la sua combo.

E adesso so che giochi in Jungle, che ti personaggi ti piace giocare?
Ultimamente ho giocato Quinn (poi l’hanno nerfata), ho provato Hecarim, che mi ha divertito molto, è simpatico, e poi Zac. Il mio trademark è Nocturne perchè mi piace il design del campione, ma non ho esattamente un champ “main”, diciamo che vado un po’ a caso, e quello che mi piace gioco.

Hai seguito le LCS quest’anno?
Ho seguito sporadicamente qualche match, mi concentro quasi esclusivamente sulla partita però, non faccio caso chi o quale giocatore giochi.

Che ne pensi del meta attuale di League of Legends?
Penso che si concentri sul prendere campioni che snowballano e chiudere in fretta la partita, cosa permessa dalle torri depotenziate, e puntare sul vantaggio iniziale, quindi si va Lee sin, Rengar e vari Assassins in jungle.

LeeSin_3

Qual’è il torneo più figo al quale hai preso parte qui in Italia?
Il più figo in fatto di premi è stato Il Play Now della Telecom 2013, nella quale ho vinto un signor televisore a led da 800 euro circa :3

…e all’estero?
L’unico fu Il Dream Hack 2012 in Svezia. Al terzo turno però finimmo contro i CLG europei del periodo, che poi vinsero il torneo. Eravamo un team di 4 italiani ed un danese, e l’esperienza in se’ fu davvero bella.

E’ stato fantastico avere a che fare con Agua, è davvero un ragazzo spontaneo e simpatico, vi consiglio di seguire il suo canale youtube per avere consigli su League of Legends ed anche altri Gameplay.

 

Comments

comments

Nova Covert Ops – DLC per StarCraft2

12”Where am I?”

Queste le prime e uniche parole affermate da Nova, il Ghost già noto dalla campagna di Wings of Liberty che riappare a sorpresa in un inaspettato trailer rilasciato da Blizzard a pochissimi giorni dal rilascio di Legacy of the Void su youtube intitolato: StarCraft II: Nova Covert Ops.

Nova si sveglia sola in un laboratorio, non capisce dove è e perche è lì, per sua fortuna però è ancora dotata del suo equipaggiamento da fantasma, e immadiatamente fiutato il pericolo si rende invisible, un drone nel frattempo si allarma per il risveglio di Nova, ma il fantasma è ormai occultato e il drone a questo punto sembra non poter fare nient´altro. Il breve filmato termina qui, con un annuncio ben chiaro: le prime nuove tre missioni RTS in arrivo per la primavera del 2016.

Si direbbe un motivo in più per acquistare Legacy of the Void, ma secondo voci indiscrete in giro per la rete si tratterebbe del primo di tre DLC, ognuno contenente tre nuove missioni, (a quanto pare) gratuiti che verranno resi disponibili anche ai possessori della versione gratuita introduttiva di Starcraft II, quindi un nuovo punto a favore del RTS leader indiscusso nel suo genere.

Blizzard ormai da anni ha dimostato interesse e capacità nel continuare a supportare i suoi giochi anche dopo mesi e anni dalla loro data di rilascio, e a giudicare dalla floridità dell´azienda sembra che questa sia la loro formula vincente.

Che altro? Non ci resta che aspettare la prossima primavera, ma di sicuro non lo faremo con le mani in mano: LotV è appena uscito e ci aiuterà sicuro ad alleggerire l´attesa, quindi GL & HF con Lotv e Stay Tuned per le nuove e in ”dirittura” d´arrivo StarCraft II: Nova Covert Ops.

Comments

comments

Italian eSports Association entra nell’International eSports Federation!

Italian eSports Association (ITeSPA) è orgogliosa di annunciare il suo ingresso, in rappresentanza dell’Italia, nell’International eSports Federation!

LOGO_altezza_200px2000px-IeSF_Logo.svg

Questa notizia arriva dopo un lungo periodo, durato diversi mesi, nei quali sono stati avviati i primi contatti con la Federazione ed è stata presentata formalmente la candidatura dell’Italia. Dal prossimo dicembre l’Italia sarà tra le nazioni partecipanti alla Federazione Internazionale di Sport Elettronici. Ricordiamo che dal 2015 l’ International eSports Federation è riconosciuta al livello internazionale come Federazione Sportiva a tutti gli effetti:

[blockquote right=”pull-right” cite=”International e-Sports Federation”]IeSF became an official signatory of WADA (World Anti-Doping Agency) in 2013, and recognized by TAFISA (The Association for International Sports for All) in 2014. And at this moment, partnership with IAAF will enhance IeSF’s status as official international sports federation. This is the first time for IeSF to have partnership with other sports discipline. As starting with Athletics which has the largest number of member nations and athletes, IeSF will continuously cooperate with many sports disciplines and international sports governing bodies. This effort will bridge the gap between traditional sports and e-Sports.

cfr. articolo IeSF del 2015-04-22 [/blockquote]

Si completa, in questo modo, il percorso iniziato circa un anno fa con la nascita stessa di Italian eSports Association, il cui scopo è la diffusione e la promozione delle competizioni videoludiche. Un passo molto importante per l’Italia, da ora presente tra le nazioni riconosciute in seno alla Federazione e per tutti gli italiani che si riconoscono nelle competizioni videoludiche agonistiche (eSports). Sarà quindi questo l’inizio di una nuova era che darà maggiore concretezza e solidità a tutte le competizioni targate Italian eSports Association e una grande possibilità a tutti i videogiocatori che intendono avviare la propria carriera videoludica competitiva.

Ma non finisce qui! A dicembre 2015, ITeSPA, porterà ufficilamente, grazie anche alla sponsorizzazione di Nacon (produttore di periferiche per videogiocatori professionisti), la candidatura dell’ Italia in Corea del Sud (sede dell’ International eSports Federation ndr). Questo viaggio avverrà in occasione del 7th e-Sports World Championship ed il tutto sarà documentato con un reportage video esclusivo.
Nacon-Logo_bk_pos
La fine del 2015 sancirà ufficialmente l’entrata dell’ Italia nel mondo dell’ eSports e per il 2016 ci saranno moltissime novità.

Seguiteci, il viaggio nell’eSports per l’Italia stà per iniziare!

 

 

Comments

comments

3 Ottobre Raduno di Hearthstone

Gli appuntamenti che riguardano HearthStone sono sempre più numerosi ed in occasioni speciali si organizzano eventi speciali come il raduno al The Wall Pub che torna ad essere la locanda di Hearthstone. Infatti sabato 3 ottobre dalle 19:30 alle 2:00 ci sarà un nuovo grande raduno di HearthstoneQuesto raduno sarà dedicato oltre che al Gran Torneo, al Road To Blizzcon.

HearthstoneArena.it , Powned.it e Hearthstone Club Firenze vi renderanno partecipi di questo importantissimo torneo che potrete vedere IN DIRETTA STREAMING per tutta la serata sul maxy schermo del pub.

Potrete assistere e partecipare ad epiche battaglie sui tavoli da gioco di Hearthstone, dove a far da giudici troverete lo staff di HearthstoneArena.it e Powned.it.

Che tu sia un condottiero, un viandante o un murlock, la taverna The Wall Pub saprà darti forti emozioni per una serata all’insegna del divertimento e qualche buon barile di birra.

Le porte del locale sono aperte a tutti, tutti potranno vedere la diretta streaming del Road To Blizzcon ed anche giocare ad Hearthstone nei tornei interni.

Per questa particolare serata caster ed intrattenitore della serata Roayalmail84 dei Decima e-Sports, (il primo streamer italiano di‪ Hearthstone ad aver ricevuto la partnership di Twitch).

Durante la serata si svolgerà un torneo di Hearthstone, per partecipare sarà necessario essere tesserati a Powned.it, il tesseramento verrà fatto direttamente al The Wall Pub presentando un documento valido (patente, carta d’identità ecc), il costo del tesseramento è di 2,50 euro, la tessera inoltre vi sarà utile per partecipare ad i molteplici tornei sia online che live organizzati da Powned.it. La tessera ha validità annuale.

Sarà anche possibile prenotare la cena con nuovi ed esclusivi menu pensati per la serata stessa! Per chi decide di venire a cena è necessaria la prenotazione, per prenotazioni chiamare i numeri: Federico 3384202903 , Thomas 3332559804 o messaggio sulla pagina Facebook del The Wall Pub a questo link: https://www.facebook.com/thewallpub?fref=ts (La cucina è aperta fino alle 24:00!!!)

Comments

comments

Aperte le iscrizioni ai Campionati Lega PRO

Da oggi, 14 settembre 2015, sono ufficialmente aperte le iscrizioni ai 4 Campionati targati Italian eSports Association ITeSPA ) per i titoli: Starcraft II, League of Legends, HearthStone e DOTA!

Per tutto lo Staff di ITeSPA è un incredibile annuncio quello di poter indire ben 4 Campionati, ad iscrizione gratuita, con qualifiche e altrettante leghe che andranno ad impegnare i team delle comunità in due mesi di avvincenti scontri. Il montepremi iniziale di 500 € (in hardware e complessivi per tutti i Campionati ndr), con partecipazione di diversi sponsor tra cui GameXP.it, sarà annunciato in modo definitivo pochi giorni prima dell’inizio dei Campionati.

K3iZCiL-WGgaPXn2nqDevmXuE_3kVrltv6Z3x4aW9LQ

I relativi campionati avranno formati differenti a seconda delle nostra aspettative di adesione ma potranno anche esserci dei cambiamenti, che saranno annunciati nel periodo di iscrizioni, a seconda della partecipazione.

Alla fine dei rispettivi Campionati andremo a scoprire la squadra migliore della prima stagione ma sarà nostro impegno quello di proseguire su questa strada nei mesi futuri. Non perdete tempo, organizzate la vostra squadra e partecipate noi vi aspettiamo!

ISCRIZIONE CAMPIONATI


Campionati Italian eSports Association

LOGO_new_DOTAREGOLAMENTO CAMPIONATO DOTA 
LOGO_new_HSREGOLAMENTO CAMPIONATO HEARTHSTONE
LOGO_new_LoLREGOLAMENTO CAMPIONATO LEAGUE OF LEGENDS 
LOGO_new_SC2REGOLAMENTO CAMPIONATO STARCRAFT II

Comments

comments

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi i cookie sul tuo dispositivo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close